Un imprenditore o un professionista, che propone sul mercato un prodotto o un servizio, ormai lo sa bene: il web ha la capacità di raggiungere nell’immediato un vasto pubblico, oppure una nicchia ben profilata, offrendo il grande vantaggio parlare proprio al target ideale. E ogni risultato può essere tracciato.

Certo, le cose stanno proprio così, ma per ottenere risultati efficaci è necessario conoscere bene i vari strumenti, perché online ce ne sono davvero tanti, e pianificare un budget da investire.

Oggi ti parlo di come Google Adwords, la piattaforma pay-per-click di Google, può essere davvero utile per pubblicizzare il tuo business. E inizio elencandoti 5 grandi vantaggi di questo strumento.

1. Raggiungi molteplici obiettivi di marketing

Lo sapevi che Google Adwords sfrutta diverse funzioni e formati per personalizzare gli annunci in base ai tuoi obiettivi di business? Ecco i principali:

– Lead generation: ovvero l’acquisizione di contatti profilati, interessati a specifici argomenti (inerenti quindi al tuo segmento di mercato);

– Brand Awareness: quindi la possibilità di far conoscere il tuo brand e la tua immagine a più persone possibili;

– Installazione dell’app: se hai appena creato un’app e vuoi pubblicizzarla con l’obiettivo di aumentarne i download, Adwords ti offre diverse soluzioni;

– Acquisto di un prodotto o servizio: vuoi che il cliente trovi subito quanto offri, per completare la vendita online? Adwords fa proprio al caso tuo.

– Azioni sul sito web: intendi aumentare il traffico sul tuo sito o blog, con l’obiettivo che una volta atterrato, l’utente compia qualche azione, come iscriversi alla newsletter o registrarsi per una prova gratuita? Non potevi scegliere strumento migliore.

– Visita al negozio: ebbene sì, tramite il web è possibile anche attirare fisicamente le persone nel tuo negozio! Pensa ad esempio ad una campagna geolocalizzata nelle vicinanze della tua attività, che attiri i clienti con buoni sconto o qualche offerta.

Come vedi le strade per raggiungere i risultati desiderati sono numerose; non a caso Google è il principale motore di ricerca a cui gli utenti si affidano per trovare ogni tipo di risposta.

Potrebbe interessarti: Come ottenere risultati online? Case history nel settore energia

2. Incontri una domanda consapevole

Gli utenti che eseguono delle ricerche su Google, sanno già ciò di cui hanno bisogno per soddisfare le proprie necessità.

Stiamo parlando quindi ad un “pubblico caldo”, che si trova nella fase della consapevolezza e considerazione. Certo, magari non conoscono il nostro brand e non sono entrati in contatto con la nostra azienda, ma sono alla ricerca di un prodotto o un servizio specifico, mettendo a confronto le varie offerte.

Ottenere delle conversioni è molto più semplice se il tuo potenziale cliente è già predisposto all’acquisto o ad approfondire la conoscenza di ciò di cui ha bisogno. Ma soprattutto raggiungi il pubblico giusto al momento giusto.

Ti consiglio di leggere: Lead generation: ottieni contatti dal web

3. Paghi solo per i risultati

Quando imposti una campagna su Google Adwords, decidi tu quanto sei disposto a spendere per le interazioni con il tuo annuncio. Puoi basare le tue offerte su ciò che è meglio per la tua attività.

Se gli utenti cliccano sul tuo annuncio di testo o guardano il tuo video, o cliccano sul tuo banner, allora pagherai la somma che avevi indicato a monte, altrimenti, nessuna attività corrisponde a nessun costo.

4. Puoi misurare il rendimento

Una volta impostata la tua campagna, essa comincerà a raccogliere preziosi dati: puoi così tenere traccia rapidamente dell’efficacia del tuo annuncio, apportare modifiche se necessario o testare nuovi annunci per migliorare i risultati.

Puoi anche capire anche con precisione quali parole chiave sono state più performanti, quali termini di ricerca hanno portato alle conversioni, da quale luogo specifico, in quale giorno e in quale fascia oraria. Per gli annunci display, invece, avrai molti dati a disposizione sul tuo pubblico.

5. Pubblicità su diverse piattaforme

Con Adwords puoi metterti in contatto con i tuoi potenziali clienti indipendentemente dal dispositivo che utilizzano: computer, tablet o cellulare, puoi raggiungerli anche in-app.

E non sarà solamente Google il motore su cui appariranno gli annunci, ma anche tutti i suoi partner di ricerca e i siti publisher Google Adsense. Inoltre, nella suite Google non dimentichiamo che ci sono anche YouTube, il colosso dei video, Google Finanza e Gmail, su cui possono approdare le tue pubblicità.

Con le Campagne Display puoi scegliere la tipologia di siti o app su cui posizionare il tuo annuncio in base all’argomento.

Insomma, come avrai capito questo servizio ti mette a disposizione molte opportunità per raggiungere i potenziali clienti nel momento in cui ti cercano o si interessano agli argomenti che riguardano il tuo business.

Ti è venuta voglia di testare una campagna online, ma non sai qual è la soluzione più adatta a te? Contattaci, sapremo indicarti la giusta strada.

scritto da

Giulia Micheletto

Digital Strategist di Taeda Communication


Trasforma gli obiettivi digitali in azioni, con una ricerca costante delle modalità più performanti. Winelover e innamorata del valore delle parole.

Restiamo in contatto su Linkedin

Comments

comments